Stai utilizzando un browser obsoleto. Per un'esperienza di navigazione più rapida e sicura, esegui l'upgrade gratuitamente oggi.

Come realizzare un catalogo commerciale

Come realizzare un catalogo commerciale

Un catalogo commerciale mostra ciò che un’azienda produce in modo ordinato, semplice e pulito, favorendo un ordine di acquisto e la leggibilità di ogni articolo esposto.

Un buon catalogo commerciale può essere o meno composto di tante pagine, a dipendenza ovviamente del numero di prodotto.

Dal punto di vista fisico e in relazione al numero di pagine da ospitare, può essere rilegato in brossura fresata o punto metallico.

Tra tutti, il formato A4 è il più utilizzato per la realizzazione di cataloghi commerciali, soprattutto in ambiti come quello industriale.

Le grafiche alla base sono semplici, diversamente da quanto può caratterizzare un catalogo per beni di lusso. Al contrario, infatti, questi prediligono i formati più piccoli e quadrati.

Copertine rigide, verniciature speciali, effetto rilievo o stampe a caldo, personalizzati attraverso optional si avvicinano agli ambiti del desing, dell’architettura e degli interni.

In ogni caso, un buon consiglio per chi si appresta per la prima volta a realizzare un catalogo commerciale è dare un’occhiata ai cataloghi dei competitors o delle aziende dello stesso settore in altri paesi.

Ciò non toglie che tanto è possibile seguire su una linea già sperimentata, tanto innovare e trovare nuove soluzioni.

Con un catalogo commerciale è possibile presentare a clienti o alla grande distribuzione i propri prodotti ma è anche possibile accompagnare l’attività di comunicazione in fiera o in eventi di aggregazione. In ogni caso, sarebbe opportuno decidere la grafica di base di un catalogo anche in relazione all’uso che se ne farà.

I punti principali da rispettare sono due:

  • Velocità di consultazione delle informazioni
  • Ordine nella distribuzione dei prodotti

Per impostare il progetto grafico è dunque necessario conoscere il numero dei prodotti e le relative informazioni da mostrare.

Questi due valori, assieme al riconoscimento del settore merceologico, concorreranno a creare un catalogo commerciale perfetto.

Le immagini che mostrano i prodotti dovranno essere nitide, qualitativamente accettabili e possono essere adornate o accompagnate da simboli o piccole figure geometriche.

Un ulteriore consiglio può essere quello di utilizzare colori differenti per suddividere le tipologie di prodotto.

Fanno parte delle immagini anche le infografiche che, all’interno di un catalogo commerciale, hanno il ruolo di evidenziare i punti di forza di ogni prodotto.

Quanto all’annoso dubbio sul se impostare foto scontornate o ambientate, la soluzione è semplice sebbene non immediata: le foto dovrebbero avere coerenza.

Questo vuol dire che tanto lo fanno posizione, luci e sfondi. A dipendenza poi, del settore merceologico, sarà più indicato o meno simulare il prodotto in un ambiente o meno.

Condividi questo articolo
Parla con il nostro team grafico per altri consigli sul tuo progetto.

Chiamaci al Num.Verde 800 134 654
oppure lascia i tuoi dati e ti richiameremo.

Categorie articoli