Stai utilizzando un browser obsoleto. Per un'esperienza di navigazione più rapida e sicura, esegui l'upgrade gratuitamente oggi.

I colori e la stampa: psicologia e percezione

I colori e la stampa: psicologia e percezione

I colori e la stampa, uniti, rivestono un ruolo fondamentale proprio perché i diversi colori possono essere percepiti in maniera particolare. Quindi è necessario conoscerne la psicologia affinché ci aiutino a realizzare strategie di marketing vincenti.

Percezione del colore

Persuadere il proprio pubblico è necessario, ecco perché i colori e la stampa viaggiano di pari passo. Conoscendo la percezione che danno e quali emozioni e sensazioni potrebbero suscitare in ipotetici acquirenti o clienti già consolidati.

Se riuscissimo a conoscere a fondo il nostro pubblico potremmo riuscire a guadagnare fiducia, instaurare un dialogo che di certo possa migliorare i nostri rapporti fino a permetterci di comprendere e soddisfare i bisogni.

Prima di arrivare alla stima reciproca è necessaria quella che viene chiamata Riprova Sociale: il brand deve convincere l’acquirente delle sue qualità.

La domanda dunque è lecita: come attiriamo l’attenzione dei nostri clienti? Ecco perché i colori e la stampa seguono linee parallele. Dobbiamo riuscire a farci notare, conoscere e, soprattutto, riconoscere. In questa ottica il colore è uno strumento essenziale.

Influenza nelle vendite

Non mentiamo: anche l’occhio vuole la sua parte. Quando osserviamo un prodotto, ciò che ci colpisce è sicuramente il suo aspetto, la sua forma, i suoi colori. Prima ancora di qualsiasi altra cosa, quello che ci colpisce è l’impatto visivo.

Colori vivaci permettono di associare fragranze, odori, percezioni e finanche ricordi. Lo stimolo visivo è il primo che ci orienta nelle scelte. Avere dei colori riconoscibili aumenta anche il riconoscimento del brand che spingiamo.

In ogni caso, sebbene i colori abbiamo un significato comune, è vero anche che ogni cultura associa una tonalità a caratteristiche differenti.

Caratteristiche dei colori

Viviamo nella civiltà occidentale, unendo i colori e la stampa possiamo fare in modo che delle caratteristiche possano divenire convenzionali grazie a vissuti condivisi. Partendo dalla Teoria dei Colori, vediamo colore per colore i più frequenti:

  • Giallo: utilizzato per attirare l’attenzione è indice di ottimismo e giovinezza;
  • Rosso: associato alle vendite promozionali, trasmette energia e urgenza;
  • Blu: da una visione di sé rassicurante e infonde sicurezza e fiducia;
  • Verde: adoperato per il fattore relax dato che indica natura e salute;
  • Arancione: ideale per l’invito all’acquisto, rappresenta un colore aggressivo;
  • Rosa: per prodotti destinati alle donne, è l’ideale di romantico e femminile;
  • Nero: eleganza e potenza, di solito adatta a prodotti luxury;
  • Viola: ha un’azione calmante e rilassante, viene utilizzato per i prodotti di bellezza;

Tutto questo vuol dire che attraverso i colori e la stampa di questi possiamo influenzare in qualche modo le emozioni e gli stati d’animo, renderci più appetibili, affidabili. E questo sia per quanto riguarda il nostro brand che i nostri supporti di comunicazione.

Condividi questo articolo
Parla con il nostro team grafico per altri consigli sul tuo progetto.

Chiamaci al Num.Verde 800 134 654
oppure lascia i tuoi dati e ti richiameremo.

Categorie articoli